domenica 27 novembre 2011

Good time for a change


No perchè, se proprio devo cambiare piattaforma blog ( ammesso che io ci riesca, ci sarà un giorno in cui tutti i vecchi post saranno qui sotto alla voce archivio e l'universo risponderà al mio ordine supremo) a sto punto cambiamo colore di capelli. Apriamo subito il dibattito. Il taglio è lo stesso, io sono meno fica ma ci possiamo lavorare. Vi voglio caldi e sul pezzo, non perdiamo tempo e non fatemi incazzare.

baci.

28 commenti:

  1. Ciao. Una preghiera, ammalia tutti i tecnologi della capitale e fatti aiutare ad esportare i vecchi post, Il tuo blog è una sorsata d'allegria.
    Allora. First question.
    Taglo quello lì ma color frigido-jil sanders? Mhhh e come la metti con il dna mediterraeno che si farà vivo (come una ricrescita darwiniana)?
    Già il taglio dice: "Mi sento un po' berlin-jap e me ne fotto". Ma il bianco modella anoressica del nordeuropa mi lascia perplesso (ce n'era uno identico sulla metro a Milano ieri sera). Assisterò al dibattito con attenzione e compostezza.

    RispondiElimina
  2. voglio lanciare la moda puzzola al negativo.

    RispondiElimina
  3. brava stazzina, ma secondo te, devo venire su blogspot anche io?

    RispondiElimina
  4. Mia cara, il decolorato alla Jil Sander è meraviglioso e volendo, anche più bianco è anche meglio.
    E' perfetto esteticamente se non fosse che, come dice il saggio due commenti sopra il mio, tu non sei un'algida donna delle nevi, ma una caciarona donna mediterranea e allora che succede? Succede che una mattina, fra un paio di mesi ti svegli, ti guardi allo specchio e ti accorgi che, nonostante negli ultimi due mesi sei tornata dal parrucchiere numerose volte, hai una ricrescita orrenda, che, a forza di stressare il cuoio capelluto con prodotti chimici, non hai dei capelli, ma della stoppa in testa e che, che se guardi fra le lenzuola e sui tuoi abiti, c'è un tappeto di tuoi capelli morti. A quel punto torni allo specchio e ti accorgi che ne hai persi tantissimi. Decidi che è stato bello avere i capelli alla Jil Sander, ma che è ora di smettere, corri dal parrucchiere che ti guarda, sorride e ti comunica che per tornare ad un colore più naturale e simile al tuo, sarà necessario un lento e graduale processo.
    Alla fine della fiera, per aver avuto due mesi di capelli divini, ne passerai altri 4 o 5 con i colori dell'autunno in testa, dal giallo all'arancione, dal beige al marroncino. Ed ecco qua che da una divina Jil Sander, passi ad una squallida Laura Biagiotti.

    RispondiElimina
  5. Porca Troia ire, ma Mario monti lo sa che esisti? Lattino stammi vicino.

    RispondiElimina
  6. dimmi che ho capito male: vuoi farti bionda??????
    noreen

    RispondiElimina
  7. dio mio VUOI farti bionda!!!!!
    NON LO FARE.
    se ti presenti così martedì niente merenda.
    ........ma se lo fai forse mi dai il coraggio di farmi il famoso tarocco di sicilia....
    noreen

    RispondiElimina
  8. Tarocco di Sicilia rulez!

    RispondiElimina
  9. prima di qualsiasi cosa:
    quest'idea ti era già venuta in passato amò!
    quando un'idea torna a distanza di tanto vuol dire che ci si tiene più d'un pelo (anzi un capello)e quindi già solo per questo secondo me lo dovresti fare, mai avere strade non tentate nel proprio percorso di bellezza!

    secondo: boh, io come ben sai mi platino da un casino, prima meches e adesso tinta total.
    ho un capello molto e forte e soprattutto al momento ne ho un casino bianchi che i parrucchieri dicono siano ancora più forti
    PERO' secondo me se il prodotto è buono qualsiasi tipo di capello può reggere al trattamento, ci sono personaggie che cambiano tinta una volta al mese e non le vedi calve.
    -koleston di wella per dirne una sulla tinta
    -tutta la linea kerastase per dirne una sul mantenimento successivo
    secondo me queste due marche sono abbordabilissime ma già eccellenti e ti eviteranno l'alopecia (poi ce ne stanno anche a salire di prezzo volendo, considera)

    terzo: conosco una ragazza che si fa platino da base NERA usando prodotti che gridano vendetta ma tipo una tinta da due euro della catena 99cent e l'acqua ossigenata quella pura che ti fa le mani bianche
    E NON E'CALVA

    quarto (aspetta mi son dimenticata) ah sì:tu manterresti comunque il taglio corto e tagliando spesso no? ma quindi figurati, rafforzamento continuo! pensa me che invece li tengo lunghi e spunto solo in fondo
    E NON SONO CALVA

    quinto ma comunque tu mi sembra abbia un bel capello forte

    avrai capito che il mio è un sì
    ma poi il contrasto occhi scuri capello platinum: ADOVO

    poi oh vedi te
    ma lattino ad esempio che disce? mi son persa

    RispondiElimina
  10. ah ho visto
    nulla, come sempre pensa solo a se stesso e se deve venire anche lui in blogspot (diciamogli di no)

    RispondiElimina
  11. Oddio Anna tu che sei la mia memoria, il mio archivio storico, perché avevo detto no la prima volta???? Latt tu che dici?

    RispondiElimina
  12. secondo me ti puoi sbiondare pure, ma solo per un po'. tipo solo per le feste di natale. che invece di fare l'albero ti fai bionda. poi il 6 gennaio, quando la ricrescita si farà vedere, tu la abbatterai con un ritorno alla sobrietà. anche se, come dice la mia amica, meglio mora che brunetta.
    insomma non lo so. però oggi ho fatto l'albero, ché in inghilterra il natale arriva prima (c'è il fuso orario).

    RispondiElimina
  13. Ragazzi scusate, salutate smila, che è tipo la persona più sveglia che ho incontrato nel 2011 e sempre per la maledizione di daniela poi è partita un mese dopo. Sei tra i preferiti cì, ci manchi assaie in piazzetta....

    RispondiElimina