mercoledì 18 gennaio 2012

Il fallimento della democrazia, la vittoria del brufolo

L'idea che chiunque, indipendentemente dalla sua capacità di stare al mondo, abbia un posto in questa società si sta rivelando giorno dopo giorno una inutile e pericolosa cagata della mente di qualche incapace.

E questo è il pensiero più gioioso di oggi. Fatevelo bastà.

Ho un brufolo in faccia così grosso che mi pesa la testa in avanti, una cosa enorme e violacea che incarna perfettamente il senso di colpa di aver mangiato quei tre cioccolatini in campagna lo scorso weekend. Infatti l'ho adottato e l'ho chiamato Scioglievolezza Lindor. Io e Scioglievolezza abbiamo provato ieri a ucciderci l'un l'altro, io usando le potentissime armi gel Garnier Pure A, perle di Vitamina E e spremitura violenta del bubbone, lui ripagandomi con il dolore più accecante che si possa immaginare. Ha vinto lui.
Oggi sono al museo, non mi posso sfiorare la guancia che vedo i draghi, mi sento come Ken Shiro quando combatteva e gli strappavano la pelle e lo sfondo diventava tutto rosso e blu e viola e il sangue zampillava a fiotti. Ecco, sto così.
In compenso sono stata verbalmente aggredita sul lavoro con una tale violenza che ha sfiorato l'aggressione fisica, o comunque che mi ha fatto pensare che sarebbe potuto accadere, ho passato la serata a piangere e a montare mobili ikea, tanto per aumentare la frustrazione. Manco a Schettino l'hanno trattato così male. E ho scoperto che il pianto inibisce l'ormone del dimagrimento, il che si spiega perchè io sia destinata a essere obesa.
No no, ma poi Dio esiste, sono io che non ho la forza della speranza.
Adesso mi aspetto che la settimana solo migliori, che ne so, una telefonata dalla banca, il matrimonio di un ex fidanzato e di scoprire che, chi può dirlo, mi sta crescendo il cazzo.
Nel caso succedesse, sarete i primi a saperlo.

7 commenti:

  1. Piena solidarietà con te, sorella.

    RispondiElimina
  2. Aggredita verbalmente... eeeeccheèèè. Dì la verità, hai oltrepassato la linea gialla ed eri troppo vicina a qualche reperto inestimabile. Gh.

    RispondiElimina
  3. Novo ti dico solo una cosa: la bava alla bocca.

    RispondiElimina
  4. La pazzia, quindi. Beh, bene dai, un clima disteso.
    Non si è spaventato manco col brufolo! Staggente aò.

    RispondiElimina
  5. e dire che il brufolo fa veramente schifo. Cambiamo discorso. Ho scoperto che andrea pezzi è ancora bono. Piaceva solo a me?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mi dispiace per l'accaduto...però cavolo che ridere come lo racconti!!!
      Morosita

      Elimina