martedì 4 settembre 2012

Lo avreste mai detto?

Andrò un giorno dal mio professore di filosofia del liceo, tale Prof. Diana, che tutti chiamavamo Furio e che mi guardava con quella faccia di merda e quella risatina da "tu non concluderai mai nulla nella vita" e gli sbatterò in faccia non la mia prima laurea, non la mia seconda, non le mie pubblicazioni, non le mie decinaia e decinaia di buste paga accumulate negli anni, non questi miseri traguardi insulsi, ma qualcosa di molto più importante, edificante, scioccante, qualcosa che lo renderà davvero fiero del suo lavoro di educatore e lo farà ricredere sulle potenzialità di quella ragazzina che chiacchierava sempre all'ultimo banco.

La mia candidatura ai Macchianera Italian Awards 2012 nella categoria "Il più simpatico di Twitter"
Ci credereste? Io no, e manco ci crederò, visto che competo con Vendommerda, Carlo Gabardini e Lia Celi, mio personale trio ideale per rimanere bloccati in ascensore ( anche se Vendommerda continuerebbe a ripetere tutto quello che diciamo noi tre, ma vabbè) e professionisti veri della risata a voce alta, soprattutto la donzella, che consiglio caldamente, perchè è una bomba.
Quindi bando alle ciance e alle aspettative:
se volete votare Stazzitta dovete andare qui , leggere la scheda e mettere il pallino accanto al mio nome, ma soprattutto, e qui arriva lo spammone mafioso,
dovete votare senza possibilità di appello, perchè io li adoro:

- La Zitella Acida per il tweet su Claudio Santamaria, che tutte ci ha letto nel pensiero e nelle mutande;
- Sarinski per il tweet su Marcellino pane e vino, che io stessa ho candidato al premio e ho adorato;
- Ci ho il bloggo esistenziale della Cocchi nella categoria promesse, che io lo so che la mantiene, perchè è bravissima;
- Andrea Delogu come la più bona di Twitter perchè è vero, seguitela su IG e poi ne riparliamo. E poi perchè mi intervista e mi ama;
- Natalia Cavalli come il miglior Tweeter italiano, e se la leggete scoprirete quanto se lo merita;
- Zerocalcare come miglior disegnatore o fumettista. Leggetelo, drogatevi, non lo mollerete più.

Per il resto fate come ve pare.
Nessuno si vendicherà o vi farà del male.
Forse mia madre, ma vabbè.
Mamma non conta.


23 commenti:

  1. Io vi ho gia' votate tutte stamattina!!!
    Sei bravissima e la candidatura e' stra-meritata!
    Brava, brava e ancora brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo mettere degli altri punti esclamativi, ma mi sono trattenuta

      Elimina
  2. Votata anche io ieri, di mia spontanea volontà! Come ho votato Sarinski, La Zitella e Zerocalcare il genio <3<3

    RispondiElimina
  3. hahaha...avevo già votato le stesse cose di mia sponte!che brave follower nè...?!baci da Torino!

    RispondiElimina
  4. A me piacerebbe sbattere il premio in faccia a mia madre per farle capire che forse forse quello che scrivo online qualche peso ce l'ha.

    Ma tanto poi non capisce.

    Grazie cmq.

    Zit

    RispondiElimina
  5. Stazz sono curiosa, che lavoro fai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. togli quel singolare! di base la libraia, poi faccio altre tremila cose..

      Elimina
    2. Invidia! (per la libraia!)

      Elimina
  6. ZERO CALCARE, un mito! e anche tu :P

    RispondiElimina
  7. Comunque non c'è niente da fare: se fino alle superiori ti considerano un incapace significa che avrai successo nella vita; mentre se i professori ti adorano non concluderai mai niente. Ve lo garantisce un'ex cocca dei prof, attuale fallita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto è vero? Cocca dei prof, secchiona, due lauree e disoccupata :(

      Elimina
  8. Votatoooooooo! Per te, La Zit e Sarinski non c'erano dubbi!

    RispondiElimina
  9. già votato,per te,La Zit e Sarinski.

    Ele

    RispondiElimina
  10. E magari la tua grande rivalsa si concluderà con una vittoria!
    Chissà che emozione!

    RispondiElimina