mercoledì 3 dicembre 2014

Roma Termini - Milano Centrale

Improvvisamente li vedo tutti ridicoli. 
C’è un vecchio con la faccia fastidiosa di Dario Fo, ha le scarpe comode degli anziani, un completo in velluto verde marcio, la camicia a quadretti e un fazzoletto giallo al collo, un vezzo probabilmente vecchio decenni, che non si rassegna al mento cadente, e alla pelle flaccida.
Accanto a me 38/39 anni, jersey di cotone a fantasia geometrica di grandissima eleganza, un tono di voce Business wannabe e un taglio di capelli che manco nel ’97. Parla al telefono di cose di lavoro, nomina Alfano, nomina Renzi, ho voglia di prenderle la testa e sbatterla forte forte sullo spigolo del tavolino. 
Io leggo un libro, non tolgo il repeat a una canzone che mi piaceva all’università, ho tre lividi sul braccio sinistro che mi faccio ulteriormente distruggere da uno stronzo napoletano col carrello vivande. Non chiede permesso e nemmeno scusa, mi guarda e piega la testa di lato, è brutto e mi fa un po’ tenerezza. 
A sinistra calze color carne, custodie per ipad dai colori sgargianti annerite sui bordi dalle mani sudicie di metro e di treno, uno legge da due ore e un quarto la rivista di Trenitalia, davanti a lui una signora di mezza età al posto 7b ha due ciocche di capelli viola su un riccetto corto decolorato e io mi chiedo cosa vi dica il cervello.
Ho dimenticato gli anelli a casa a Roma, mi vedo le mani nude, mi imbarazza perché sono piccole e sembrano quelle che avevo alle elementari e mica me lo ricordo cosa facevo alle elementari con le mani. 

Ora ci penso, ora mi concentro e vedrai che mi viene in mente. 

19 commenti:

  1. Con le mani alle elementari si colorava.
    Si impiastricciava il das, la creta.
    Erano mani sicuramente più felici e spensierate. Portavano i segni della spensieratezza, della voglia di giocare.
    Le mani di adesso raccontano di ansie e nervosismo.
    Spero non sia il tuo caso :*

    RispondiElimina
  2. Perchè sottolineare l'origine napoletana dell'uomo con il carrello vivande?

    RispondiElimina